La rete solidale ha bisogno di una cabina di regia

«È urgente costituire una cabina di regia della rete solidale». L’appello viene dal responsabile dell’Emporio solidale della Comunità Emmanuel. Il responsabile, Salvatore Esposito, rimarca che «i necessari provvedimenti restrittivi, presi dal Governo, hanno generato un ulteriore dramma per quelle famiglie già in stato di disagio, molte delle quali con bambini e senza scorte alimentari. «Nei primissimi giorni di emergenza molti chiamavano per chiedere cibo, soprattutto latte per i bambini -dice Esposito - ma le scorte di magazzino non ci consentivano di rispondere a tutte le richieste, e ci sentivamo impotenti, soli ed arrabbiati». Poi, ... 

Per leggere o scaricare l'articolo in PDF  clicca qui!

Facebook:www.facebook.com/emporiosolidalelecce/posts

Twitterhttps://twitter.com/emporiosolidaleGazzetta